Ultime recensioni

mercoledì 2 novembre 2016

#2 Romanzo o film? A voi la scelta!

Rubrica nata dalla collaborazione con il blog Un libro e una tazza di tè e La lettrice sulle nuvole. La rubrica avrà cadenza mensile e metterà a confronto il libro con il rispettivo film con un elenco delle differenze tra il romanzo e la pellicola di cui potete partecipare elencano le restanti. Sarà inserita anche una tabella per scegliere quale versione preferite se una rispetto all'altra o entrambe ed infine un sondaggio per scegliere il prossimo post.

Buongiorno lettori, come state?
La rubrica non era in programma già da scorsa settimana ma come al solito mi faccio desiderare e infine abbiamo deciso di pubblicarla questa mattina. So di essere sempre la solita ritardataria ma ringrazio davvero di cuore Irene e Chiara per essere due persone così splendide visto che avevano già il post pronto ma hanno deciso che o lo facciamo tutte e tre insieme o niente. Capite quanto le adoro? *^* Per il secondo post della rubrica avete scelto voi il post e *rullo di tamburi* il più votato è risultato Cinquanta sfumature di grigio. Prima però di dedicarmi al post vi lascio ai post delle mie due colleghe di rubrica:
Cliccate sui link per partecipare alle altre discussioni

Scheda del libro:
Titolo: Cinquanta sfumature di grigio
Autore: E. L. James
Data di pubblicazione: 25 Maggio 2011
Editore: Mondadori
Prezzo: 14.90€ 
Trama: Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso. Convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro, prova in tutti i modi a smettere di pensarci, fino al giorno in cui Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita ad uscire con lui. Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi. Anche lui è incapace di resisterle e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma alle sue condizioni. Travolta dalla passione, presto Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali insospettabili… Nello scoprire l’animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri. 

Scheda del film:
Titolo: Cinquanta sfumature di grigio
Regia: Sam Taylor-Johnson
Anno: 2014
Durata: 125 minuti
Protagonisti: Dakota Johnson, Jamie Dornan, Jennifer Ehle, Eloise Mumford, Victor Rasuk e altri ancora.
Trama: Anastasia Steele (Dakota Johnson) lavora in una ferramenta ed un giorno riceve una richiesta particolare da una sua amica: deve intervistare al suo posto il miliardario tenebroso Christian Grey (Jamie Dornan). Fra i due è subito scintilla ma Anastasia crede che un uomo come Mr. Grey non potrà mai interessarsi a lei, così sciatta e provinciale. Invece le cose prendono un’altra direzione: Gray comincia ad apparire sempre di più nella vita di Anastasia, salvandola da buon cavaliere ed invitandola ad entrare nel suo mondo.
Entrare nel mondo di Grey sarà però per Anastasia uno shock: Grey si rivela un uomo dal controllo maniacale ma soprattutto un dominatore sessuale dedito a giochi erotici trasgressivi. Per entrare nel suo mondo, Anastasia dovrà firmare letteralmente un contratto ma sarà pronta per cambiare se stessa e per affrontare le cinquanta sfumature di Grey?

Confrontiamo il romanzo con il film
Partiamo dal fatto che a me il libro non è dispiaciuto. Sarà perché l'ho letto in un periodo in cui ancora non se ne parlava molto e quindi non ero così condizionata da tutta quella negatività ma per essere un erotico non era fatto male, certo la protagonista non era perfetta e il libro era pieno di clichè e scene di sesso a random, ma non lo butterei proprio. Il film invece è stato un'altro paio di maniche. Dakota era perfetta nella parte, Ana non è una persona che spicca per personalità e l'ho sempre trovata un po banale quindi come l'ha resa l'attrice era in corde con quella del libro, Christian invece no. Mi piace Jamie, fin da quando ha fatto il cacciatore in OUAT ma questa parte non è sua, punto. Sopratutto senza la barba, senza la barba sta malissimo! Parentesi barba a parte l'ho trovato meccanico, piatto.. una noia mortale. Era talmente concentrato ad apparire indifferente che si nota lo sforzo di essere quello che non è. Il rapporto tra i due non l'ho trovato appassionante, non c'era feeling, non c'era passione, le scene di sesso che dovrebbero essere erotiche mi facevano solo ridere, assurdo! Ricorderò male io ma nel libro c'era un po più sentimento. Credo che per quanto mi riguarda tra i due scelgo sicuramente il libro!
Elenchiamo le differenze tra libro e film:
  1. La totale assenza della divinità interiore di Ana;
  2.  Quando Ana va a cena della famiglia di Christian nel libro gli ha sequestrato gli indumenti intimi cosa che nel film si presume abbia;
  3.  La scena di sesso nella rimessa delle barche a casa della famiglia di Christian;
  4. Continuate voi ad aggiungere altre differenze tra libro e film!

Quale versione preferisci?
Libro? Film? Entrambi?
Vota Vota Vota

8 commenti:

  1. Quoto su tutto, il libro per me è okay, la penso proprio come te.
    E per quanto riguarda il film quoto tutto anche lì. Lei ci sta, anche se il suo doppiaggio italiano è osceno, lui non se pò vede' in questo ruolo. Viso da bambino (dov'è il mascellone quadrato?), fisico non troppo prestante (dove sono le spalle da armadio?), e diciamocelo... non si è calato granché nel personaggio.

    Per la prossima tappa io voglio Vampire Academy *trema al pensiero del film*

    RispondiElimina
  2. Devo dire che nessuno ha sentito la mancanza della divinità interiore di Ana X"D La penso come te sul film e tra il libro e il film ho preferito il libro anch'io, ma di un pelo perchè entrambi non sono queste grandi perle, secondo il mio parere eh ^^

    RispondiElimina
  3. Per questa discussione non posso partecipare, non avendo visto il film nè letto il libro.. ma ho votato Nicholas Sparks per il prossimo giro! ;)

    RispondiElimina
  4. Il libro non l'ho letto, ma da quello che mi hanno sempre detto non avrei mai scelto Jamie per la parte - ho storto il naso quando l'hanno annunciato.
    Lasciamo perdere le scene di sesso e il doppiaggio - avevo le lacrime che scendevano sulle guance dal ridere con tutti quei sospiri e i vari "Anastasia." *sospiro* "Christian." *sospiro* xD

    Ovviamente non c'è nemmeno da chiedere cos'ho votato. >.<

    RispondiElimina
  5. Io ho letto solo il libro, quindi non ho nulla da aggiungere, ma il post è davvero intetessante :)

    RispondiElimina
  6. Mi piace tantissimo questa rubrica, e come sempre complimenti Jessica per le tue idee!
    Tra i prossimi libri quotati peccato non poter scegliere più di uno, mi sarebbe piaciuta una risposta multiplica, magari la prossima volta ritorni con qualche titolo e ci riprovo.
    Detto questo mi trovo perfettamente daccordo con te.

    RispondiElimina
  7. Bellissima questa rubrica:)
    50 sfumature l'ho letto ma non ho mai visto il film, quindi non posso esprimermixD Il libro però non mi era dispiaciuto, pur non avendomi fatta impazzire, e tuttora trovo ridicolo l'accanimento di alcuni contro questo romanzo...

    RispondiElimina
  8. io ho amato la trilogia, l'ho letta in una settimana, nel 2012. Era il primo di quel genere e devo dire che lo stile della James non mi è dispiaciuto. Il film è stato in parte deludente, devo dire che Ana la preferisco quasi l' però. Hai ragione sul protagonista maschile, bello ma totalmente piatto. E te lo ripeto: insieme o niente! Ihihih, anche io ti adoro

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...