Ultime Recensioni

giovedì 4 gennaio 2018

✎Recensione ▫ Noi siamo tutto di Nicola Yoon

Buongiorno lettori 💜
Nuovo anno, nuove recensioni sul blog. Ne ho tantissime da smaltire, sto cercando di non pensarci troppo sennò potrebbe venirmi una sincope o giù di lì. Insomma, devo avere fiducia nel riuscire a pubblicarle tutte entro il mese. Vediamo intanto la prima, giusto perché è bello iniziare il 2018 con una negativa ;D

NOI SIAMO TUTTO di Nicola Yoon
SERIE: AUTOCONCLUSIVO
Titolo: Noi siamo tutto
Autore: Nicola Yoon
Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo: 16.00€
Voto: 
TRAMA:
Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede... lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano per un secondo. E anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.


Recensione
Avete presente quando acquistate un libro e avete l'assoluta certezza che vi farà piangere tonnellate di lacrime fino a consumare pacchetti su pacchetti di fazzoletti?! Della serie: Un altro bel libro che mi farà fissare il soffitto per circa 2/3 settimane a pensare quanto la vita sia ingiusta e bla bla bla. Ed invece no. Dannate premesse. VI ODIO. Mi sento profondamente ingannata. Non si può scrivere un libro e poi a fine lettura sganciare una bomba del genere pensando di avere fatto un colpo di scena formidabile perché l'unica cosa ottieni dal lettore è solo ed unicamente una cocente delusione. Che poi, a mente lucida, il libro si legge che è una meraviglia. La scrittura della Yoon è scorrevole e la narrazione semplice adatta al target per cui è stato concepito. Si legge molto velocemente proprio perché la storia, a conti fatti, non è pesante nell'affrontare argomenti difficili. Il libro è narrato dal punto di vista di Madeline, una ragazza affetta da una malattia rara che non le permette di uscire di casa, il mondo esterno potrebbe ucciderla. L'autrice è stata brava nel riuscire a scavare nell'animo della protagonista mettendo a nudo i suoi sentimenti. Una delle cose che mi piace quando leggo un libro è conoscere i pensieri dei personaggi perché solo tramite essi si riesce ad avere un quadro completo della loro personalità. Madeline è una ragazza che per anni ha visto il mondo da uno schermo o tra le pagine di un libro, non è depressa ma non è neanche felice. E' stata ben descritta, così come anche Olly, il nuovo vicino di casa, colui che le farà mettere in discussione la sua esistenza. Il rapporto tra i due è molto dolce, Olly nonostante i problemi familiari è un ragazzo dal cuore d'oro: paziente, gentile e premuroso.
Allora perché il voto basso? E' una domanda legittima. Il finale è ciò che rovina questo libro. Non dico che libri che presentano nella trama delle malattie devono per forza avere un precisa conclusione  ma che non si cambi le carte in tavola a favore di un finale come nelle favole. Capisco che i romanzi sono di fantasia ma queste sorprese non le riesco proprio a mandare giù.

8 commenti:

  1. Oh come sono contenta Jessica perchè la pensiamo proprio uguale e pensavo di essere l'unica. Tutti amano questo libro che come dici si legge una bellezza, lo stile è scorrevole e mai noioso ma decisamente mi sarei aspettata molto ma molto di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti l'ho comprato spinta dalle recensioni entusiaste, pensare che a me non ha fatto lo stesso effetto mi rattrista molto :( infatti non è noioso, come dici anche te si legge bene ma quel finale porca miseria, suvvia, sembra una presa in giro!

      Elimina
  2. Lo stavo leggendo il lingua, ma sono arrivata appena a metà... :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei risparmiata il finale, che è da denuncia HAHAHA :P

      Elimina
  3. Vedi perché io me ne sono tenuta alla larga? xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non come me che se lo è comprato e ora deve venderlo nei gruppi FB AHAHAHAHAH

      Elimina
  4. ADESSO VOGLIO SAPERE IL FINALE! (tanto non lo leggerò ahaha)

    RispondiElimina