Ultime Recensioni

martedì 23 gennaio 2018

✎Recensione ▫ Wintersong di S. Jae-Jones

Buon pomeriggio lettori 💜
Credevo che non sarei riuscita a rispettare la tabella di marcia ed invece riesco a condividere con voi la recensione che mi ero prefissata. Vi avverto che è una recensione negativa, così se per caso eravate indecisi sull'acquisto potete farvi un'idea di chi ha bocciato il libro:

wintersong di s. jae-jones
SERIE: WINTERSONG #1
Titolo: Wintersong
Autore: S. Jae-Jones
Editore: Newton Compton
Prezzo: 10.00€
Voto: 
TRAMA:
L’inverno si avvicina, e il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong trasporta il lettore in un’atmosfera indimenticabile.


Recensione
Wintersong è quel romanzo che ha una trama interessante ma viene rovinato penosamente dai suoi personaggi. Ci puoi mettere un'ambientazione fantastica, un Re dei Goblin bello e dannato ma niente potrà passare sopra ad una protagonista lamentosa, insopportabile e che sicuramente soffre di un qualche disturbo della personalità visto che un momento prima si lagna della sua bruttezza, nessuno la capisce e gnè gnè gnè e la scena dopo si passa ad una ragazza arrapata che pensa solo a far sesso. Spiegatemi voi se c'è sanità mentale in un personaggio del genere. Non sono neanche riuscita a farmi piacere Il Re dei Goblin, doveva essere un personaggio misterioso, oscuro, di quelli che provano piacere a tormentarti, ed invece non fa altro che rimpiangere la fede cristiana e a stare ai capricci di Liesl, quando io più che prenderla in moglie l'avrei rinchiusa in gattabuia e gettata via la chiave. 
Non so in quale strano universo la Jae-Jones pensi che Liesl abbia subito una crescita, perché se prima almeno sembrava una ragazza timida, pronta a sacrificarsi per il bene della sua famiglia si trasforma in un personaggio arrogante e presuntuoso. Mi sono sempre piaciuti i personaggi che affrontano una loro evoluzione, dove prendono piena capacità di loro stessi e delle loro potenzialità ma qui più che un miglioramento c'è un vero e proprio peggioramento, si inizia proprio a detestare la protagonista e non apprezzare a pieno la storia.
Lo consiglio? Proprio per niente. C'è di meglio nelle nostre librerie.

14 commenti:

  1. Oh no, odio questo tipo di protagoniste!

    RispondiElimina
  2. Jessica siamo completamente d'accordo. La trama e la copertina ispiravano tanto. I personaggi lasciano a desiderare, l'unico interessante (il Re) risulta scialbo e inutile, lei non ne parliamo proprio. Anche io ho fatto una recensione negativa, e ho dato 2 stelline (arrotondando in eccesso eh!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io all'inizio avevo dato 2 stelle e mezzo ma poi mi sono detta... ma sei seria?! La storia che si celava dietro la figura del Re dei Goblin era intrigante ma come si fa se siamo costantemente nella testa di quella pazza?!

      Elimina
  3. Adoro la cover ed è quella ad avermi tratto in inganno. Purtroppo anche per me è stata una piccola delusione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cover ha tratto tutti in inganno, non solo noi ma pure i lettori americani!

      Elimina
  4. Uh oh.. proverò a leggerlo comunque, ma se mi dici così sono un po' indecisa! :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio sarebbe leggerlo con basse aspettative!

      Elimina
  5. Direi che concordo in pieno con la tua descrizione della protagonista!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come si può solo pensare che una protagonista del genere piaccia?!

      Elimina
  6. Fortuna che ho ascoltato il mio sesto senso libresco (?) perchè la cover mi piace da morire e l'avrei preso subito ma qualcosa mi frenava...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho appunto preso a sconto proprio perché c'era qualcosa che non mi tornava... per fortuna ho preso il cartaceo, tanto ne ho pochi di cui liberarmene ;D

      Elimina
  7. Meno male che l'ho snobbato ahahahah

    RispondiElimina