Ultime Recensioni

martedì 6 febbraio 2018

✎Recensione ▫ Neve come cenere di Sara Raasch

Buon giorno ❤💋
Scorsa settimana avevo programmato i post sulla mia agenda, la recensione di questo libro era uno di quelli. Purtroppo la vita al di fuori di quella virtuale ha preso il sopravvento e ho dovuto mettere un attimo in stand-by il blog. Ero alla prese con la questione della casa. Da un anno io e il mio fidanzato stiamo dietro per comprarla ma pare che fare un mutuo e ristrutturarla stia diventando una mission impossible. Vi darò più avanti degli aggiornamenti sperando che riusciamo a mettere una parola fine e iniziare a sistemarla, ormai sono mesi che so già come arredarla! Il post di oggi riguarda una recensione (anzi, se tutto va bene questa settimana dovrei pubblicare solo recensioni), scopriamo insieme di quale libro si tratta:

neve come cenere di s. Sara Raasch
SERIE: SNOW LIKE ASHES #1
Titolo: Neve come cenere
Autore: Sara Raasch
Editore: Mondadori
Prezzo: 12.50€
Voto: 
TRAMA:
Da sedici anni i cittadini del Regno d'Inverno sono stati fatti schiavi, privati della loro magia e del loro re. L'unica speranza per il popolo di Inverno risiede negli otto fuggitivi che sono riusciti a scappare e sopravvivere fuori dai confini, in attesa che giunga il momento del riscatto. Rimasta orfana durante la sconfitta di Inverno, Meira è stata allevata da Sire e ha vissuto tutta la vita come profuga. Sogna di diventare una guerriera e far risorgere Inverno, ma il suo cuore batte anche per Mather, il suo migliore amico nonché erede al trono. Quando gli esploratori scoprono dove è nascosto il medaglione magico in grado di ridare i poteri a Inverno, Meira decide che è giunto il momento di fare sul serio. Finirà coinvolta in un gioco pericoloso forse troppo spietato per lei. E soprattutto dovrà rendersi conto che il suo destino non le è mai realmente appartenuto.


Recensione
Ho iniziato Neve come cenere molti mesi addietro, abbandonandolo dopo soli due capitoli. In quel periodo avevo dei problemi di salute, la storia non mi prendeva e così l'ho rimesso sullo scaffale della libreria a prendere la polvere. Una sera, indecisa su cosa leggere ho ripreso in mano il libro e ho deciso di rituffarmi nella storia sperando che qualcosa potesse cambiare e finalmente scattare la scintilla. Vi dico subito che una volta iniziato non l'ho più abbandonato e che ho finito di leggerlo in due giorni! Quello che mi ha conquistato in assoluto è stato il worldbuilding. Fantastica l'idea di creare un mondo in cui esistono otto regni: quello delle Stagioni - dove è sempre Estate, Inverno, Primavera e Autunno, in base a quale regno ti trovi - e quelli del Ritmo a cui si alternano ciclicamente tutte e quattro le stagioni. Nel Regno delle Stagioni gli abitanti hanno delle caratteristiche fisiche simili alla loro stagione, Meira che è la protagonista e un'Inverniana, assomoglia ad una Daenerys Targaryen (pelle diafana, capelli bianchi e occhi chiari) mentre un Autunniano ha la pelle scura. Il tutto ovviamente è impregnato di magia, un potere che risiede sotto i Regni delle Stagioni ma che influenza tutti e gli otto i regni attraverso i rispettivi retaggi, oggetti permeati di magia che permettono ai rispettivi Re o Regine di usarli per rafforzare il potere sul proprio Regno.
La storia vede il Regno D'Inverno conquistato e schiavizzato da ben sedici anni dal Regno di Primavera, solo pochi sono riusciti a fuggire, tra loro Mather, il futuro Re di Inverno e Meira, la protagonista della storia, un'orfana che vive di storie sulla bellezza di Inverno, decisa ad ricoprire un ruolo per la sua riconquista. I personaggi mi sono piaciuti tutti, da Sire, una figura autoritaria, punto di riferimento del gruppo di Inverniani fuggiti, Theron, principe di Cordell, costretto in un ruolo che non sente suo, Mather, schiacciato dal peso della responsabilità come Re D'Inverno e infine lui, Angra, Re di Primavera, personaggio crudele e senza scrupoli di cui la sua backstory è solo accennata, ma che sono sicura ci verrà raccontata nei volumi successivi. Tutti, chi più e chi meno, hanno spazio all'interno della storia. C'è anche la componente romance ma che in questo volume non ricopre un ruolo fondamentale.
Lo consiglio? ASSOLUTAMENTE SI. Questa serie fantasy ha tutte le caratteristiche giuste: Ambientazione fantastica, personaggi ben caratterizzati, trame, complotti, segreti, tradimenti, azione, battaglie. Cos'altro si può desiderare di più?!

6 commenti:

  1. Quanto mi è piaciuto questo libro! Non vedo l'ora di avere tra le mani l'ultimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che questa serie piaccia ad entrambe *^*

      Elimina
  2. Adoro quando il worldbuilding è fatto bene e non vedo l'ora di leggere questo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Tu poi hai la versione in inglese che come edizione è una meraviglia!

      Elimina
  3. Una delle tante serie fantasy che non ho ancora avuto modo di iniziare T_T adesso che pubblicano il terzo volume non ho più scuse ;__;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro hanno mantenuto la cover originale, anche se il formato non mi fa impazzire almeno non ha una cover orribile!

      Elimina