Ultime recensioni

martedì 7 febbraio 2017

✎Recensione ▫ Lontano da te di Tess Sharpe

Buongiorno lettori!
Dovevo pubblicare ieri questa recensione ma come avete visto avevo altri post da pubblicare che richiedevano la mia attenzione. Finalmente pubblico la recensione di questo libro fantastico e spero che questa recensione vi dia l'incentivo per leggerlo. Vediamo prima i dati dei libro e la mia opinione: 
▹ Lontano da te di Tess Sharpe ◃
Editore: Fabbri Editori
Data di uscita: 12 gennaio 2017
Prezzo: 17.90€

Voto:  5.0/5.0

Trama: Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.”Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra. A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole...




RECENSIONE
Quando ho iniziato a leggere questo libro non avrei mai immaginato che la storia e il modo in cui era stata scritta mi colpissero tanto. Quando inizio a leggere un romanzo la cui vita della protagonista viene stravolta da un lutto l'autore non riesce sempre a trasmettermi il senso di perdita, la figura stessa viene poco menzionata, i ricordi legati si affievoliscono per far andare avanti la protagonista e ritrovare un nuovo amore. Ed è qui che io mi domando, come si può iniziare un libro che parte con un dolore immenso e al 20% di lettura si prospetta già il rimpiazzo?! Non che voglio che la protagonista soffra le pene dell'inferno e rimanga sola fino alla sua morte, non sono sadica fino a questo punto ma se cerco un libro drammatico e commovente mi aspetto di compiangere la persona amata, di sentire come quel sentimento ucciso a sangue freddo mi abbia completamente distrutta. E' veramente raro trovare un libro così e sono felice che Ophelie mi abbia fatto scoprire Lontano da te. Non è un libro leggero, parla di temi molto importanti e l'autrice è riuscita a incastrarli alla perfezione e dare ad ognuno di loro la giusta importanza. Un libro diviso tra passato e presente, tra il periodo dell'adolescenza, della dipendenza dai farmici, al presente in cui Sophie cerca di trovare l'assassino di Mina e la notte in cui è stata uccisa. Anche se i capitoli presentano dei salti temporali la scelta non mi è affatto dispiaciuta, anzi, mi creava una certa ansia/suspance arrivare a quella fatidica notte in cui tutto è cambiato e avrei preferito non arrivarci mai. 
Tess Sharpe ha un dono e il suo nome saperti coinvolgere e affezionare ai personaggi. Non potete immaginare quanto io abbia sofferto insieme a Sophie, mi sentivo male per lei non solo perché le è stata strappata con crudeltà Mina ma perché i suoi genitori che dovrebbero sostenerla in questa situazione difficile non hanno fiducia in lei. Ho letteralmente odiato sua madre, Sophie non è perfetta e la dipendenza dagli antidolorifici ne è la prova ma è pur sempre una giovane ragazza che dopo un brutto incidente ha perso i contatti con la realtà, su ciò che è giusto o sbagliato fare.
L'autrice riesce in maniera quasi naturale a descrivere il legame che unisce queste due ragazze, così diverse ma unite nel profondo. Mina che sembra essere la parte dominante con un carattere divertente e frizzante in realtà è una persona insicura e fragile mentre Sophie, la sua la spalla, quella accondiscendente in realtà custodisce un grosso segreto e non ha paura dei pregiudizi. Il loro è un rapporto basato su un castello di bugie che inizierà a sgretolarsi dopo la morte di Mina.
Faccio una menzione anche alla parte thriller del libro. Vi dico subito che io non leggo questo genere (neanche guardo film) ma la storia legata al suo assassino l'ho trovata sensata e per nulla scontata, infatti dietro alla morte di Mina c'è altro da scoprire, un altro scheletro da portare alla luce.
Non aggiungo altro se non: Tess a quando il prossimo libro? Io sono qui che aspetto un altro tuo capolavoro!
post signature

19 commenti:

  1. Ciao! Complimenti per la recensione, il libro mi incuriosisce sempre di più e spero di riuscire a leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio ❤ Spero tu ci riesca, leggerò la tua recensione ;D

      Elimina
  2. Un libro che mi incuriosisce tanto, ma non credo che lo leggerò in questo periodo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non è proprio una lettura leggera, io infatti mi sono resa conto solo dopo averlo finito, bisogna prepararsi psicologicamente ù.ù

      Elimina
  3. Questo libro mi incuriosiva e stavo aspettando la tua recensione... bhe, penso che più avanti lo prenderò!

    RispondiElimina
  4. wow che bellissima recensione, mi hai stra convinta ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, spero lo leggerai! ❤

      Elimina
  5. Sento solo pareri positivi su questo romanzo,con la tua recensione non posso non aggiungerlo alla wishlist!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti anche io ho letto solo recensioni positive che mi hanno ulteriormente convinta a leggerlo!

      Elimina
  6. Okay mi hai convinto! Penso che gli darò una possibilità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensi, gliela darai sicuramente :P

      Elimina
  7. Ero un pò indecisa su questo libro, ma la tua recensione mi ha convita devo assolutamente recuperarlo :**

    RispondiElimina
  8. Ommioddio, non avevo idea della trama di questo libro. Capirai, l'avevo gettato nel dimenticatoio perché a una prima occhiata credevo fosse una storia d'amore... uhm, ok, forse sono scema? E niente, adesso lo voglio tantissimo. Amo le storie tragiche tra migliori amiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, in realtà non volevo dirlo perché si rovina l'effetto sorpresa ma visto che vuoi leggerlo una storia d'amore c'è. Non posso dire altro, non voglio rovinare la lettura a nessuno :(

      Elimina
  9. Bellissima recensione, Jess! La madre di Sophie era impossibile >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio cara *^* Che poi solo all'ultimo le ha creduto, dopo che è successo "tu sai cosa"... facile dopo che è saltata fuori la verità .-.

      Elimina
  10. Io ho snobbato questo romanzo e tu gli dai 5 stelle? No vabbè, adesso voglio leggerlo *.*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...